La tecnica dei tre perché: soluzioni efficaci con metodo

La tecnica dei tre perché: soluzioni efficaci con metodo

Prendere decisioni efficaci, spesso in azienda può diventare un vero problema. La tecnica dei tre perché consente proprio di aiutare gli imprenditori a prendere le soluzioni giuste.

Echo Sistemi, tutorial su come prendere decisioni con la tecnica dei tre perché

Una nuvola di contraddizioni

Spesso e volentieri, la gestione aziendale diventa un immenso calderone di operazioni, decisioni e anche opinioni che spesso sono in contrasto tra loro, riducendo tutto a una lunga sequenza di azioni insensate.

Il tema della complessità entra prepotentemente in azienda nel momento in cui questa comincia a crescere e a generare profitti.

Per questo risulta necessario individuare un metodo, una tecnica di lavoro che consenta a chi deve prendere le decisioni di agire efficacemente.

Perché? Perché? Perché?

A cercare nuove soluzioni per problemi di vecchia data si sono cimentati molti imprenditori e manager; tra questi, sicuramente, spicca Ricardo Semler, amministratore delegato della società brasiliana Semco, un’azienda famosa per la forma radicale di democrazia industriale particata al suo interno.

Semler suggerisce che per capire meglio la realtà che ci circonda, dovremmo prendere l’abitudine di chiedere (e chiederci) tre perché, uno dopo l’altro, su tutto ciò che facciamo.

La tecnica dei tre perché è riassumibile quindi con le sue parole: “Per il primo perché abbiamo sempre una buona risposta. Al secondo diventa già più difficile rispondere. Al terzo ti rendi conto che, in effetti, non sai perché fai quello che fai.”

Un esempio pratico

Sempre Semler ha messo in pratica con profitto la tecnica dei tre perché, nel momento in cui ha dovuto operare delle ristrutturazioni nella sua azienda.

Primo Perché. Perché non possiamo applicare il telelavoro nella nostra azienda? Risposta: perché non sappiamo se i nostri dipendenti lavorerebbero davvero tutto il giorno.

Secondo Perché. Perché assumiamo persone delle quali evidentemente non possiamo fidarci? Risposta: ci fidiamo di loro. Ma quando sono in ufficio!

Terzo Perché. Perché trattiamo i dipendenti come se fossero dei bambini?

Già la terza risposta potrebbe far emergere un problema nel rapporto con i dipendenti, principalmente legato alla fiducia. Un problema che, se risolto, potrebbe migliorare la qualità della vita dei dipendenti e, di conseguenza, aumentarne la produttività.

Andare a fondo

La tecnica dei tre perché consente di andare a fondo in una questione e trovare soluzioni nuove ai problemi, addirittura prima che questi emergano e può anche consentirci di scoprire le vere motivazioni che ci spingono a fare un’attività o a prendere una decisione.

In questo modo ci si può concentrare non solo su un obiettivo ma anche sulle motivazioni che ci spingono a conseguirlo, evitando azioni scorrette, se non addirittura sbagliate.

 

 

 

 



Il tuo Carrello
Wishlist 0
Continue Shopping

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (technical cookies), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione (statistics cookies) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookies di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.  Per maggiori informazioni Leggi la nostra Cookie Policy