La Firma Digitale non funziona: possibili cause

La Firma Digitale non funziona: possibili cause

Spesso, dopo un rinnovo o dopo un aggiornamento, può accadere che il dispositivo di firma digitale smetta di funzionare. In buona parte dei casi, però, se la firma digitale non funziona, la soluzione è a portata di mano

La Firma Digitale non funziona. E adesso?

Prima o poi capita a tutti. Magari un avvocato deve fare un deposito e la firma digitale non funziona a sorpresa. Ciò può avvenire dopo un rinnovo della firma, dopo un aggiornamento o anche dopo un uso intensivo del dispositivo.

Di solito la prima cosa da fare è di rivolgersi a un tecnico qualificato che indaghi sul guasto e operi l’intervento più adatto.

Tuttavia, per risparmiare tempo, spesso può essere utile effettuare alcune verifiche e operazioni che, in molti casi, risolvono il malfunzionamento ancora prima dell’intervento del tecnico.

Vediamo quali.

Il dispositivo riesce a firmare?

Spesso il malfunzionamento non emerge immediatamente ma soltanto al momento in cui si deve usare il dispositivo per accedere a un servizio, come ad esempio il Processo Civile Telematico.

In questi casi, la prima cosa da fare è usare il dispositivo per firmare un documento; prendere un documento qualsiasi e apporre una firma digitale.

Se il documento viene firmato correttamente e la firma risulta essere valida, allora il dispositivo è perfettamente funzionante e bisognerà invece verificare che il servizio al quale si tenta di accedere sia attivo e correttamente funzionante.

Se invece il documento non viene firmato, emerge un errore o la firma non risulta valida, allora bisognerà continuare a verificare.

Controllare la SIM

Se la Firma Digitale non funziona, potrebbe riguardare la SIM. Il dispositivo infatti, contiene al suo interno una SIM che genera i certificati. Questa SIM, però, con l’utilizzo potrebbe andare fuori posto, rendendo il dispositivo inutilizzabile.

In questo caso, si potrebbe risolvere estraendo e reinserendo la SIM in questo modo:

  • Estrarre il dispositivo dal computer;
  • Aprire il coperchio posteriore;
  • Estrarre e reinserire la SIM, facendo una leggera pressione sulla linguetta, come indicato in foto:

Echo Sistemi, Tutorial su cosa fare se la Firma Digitale non funziona

Import Certificati

Se dopo aver effettuato queste azioni, ancora la firma digitale non funziona, è possibile effettuare un altro tentativo, ovvero quello dell’Import Certificati.

Prima di tutto, va inserito il dispositivo nella porta USB del computer. Una volta riconosciuto, bisogna andare nella relativa unità e cercare il file “autorun.exe”:

Una volta aperto il programma, va cercata la voce “Utilities”:

poi, fare click su “Import Certificato”:

a quel punto, seguire e confermare quanto richiesto dal programma. Una volta completato, provare nuovamente a firmare un documento

Conclusione

Questi passaggi non danno assoluta garanzia della risoluzione in caso di guasti o malfunzionamenti ma possono essere un’iniziale verifica prima di rivolgersi a un tecnico specializzato e, in certi casi, consentono di risparmiare tempo, denaro e stress generato dalla ricerca di una soluzione.

 



Il tuo Carrello
Wishlist 0
Continue Shopping

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (technical cookies), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione (statistics cookies) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookies di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.  Per maggiori informazioni Leggi la nostra Cookie Policy