Supporto
 

News

Fatturazione Elettronica, Italia prima in Europa

  |   News   |   No comment

Grazie all’introduzione della fatturazione elettronica, si stimano benefici per 240 miliardi di euro. Dei vantaggi però si parla poco e con l’estensione al B2B potranno solo aumentare.

Echo Sistemi, Articolo sulla Fatturazione Elettronica

Italia prima della classe

“Italia, fanalino di coda”. Questa espressione è stata ripetuta talmente tante volte su giornali, blog, programmi televisivi da essere ormai entrata nel linguaggio comune. Tuttavia, questa volta si registra un’eccezione. Questa volta l’Italia è “la prima della classe”.

Infatti, con l’introduzione della Fatturazione Elettronica, il nostro Paese si pone questa volta come modello per il resto d’Europa, arrivando prima a uno degli appuntamenti dell’Agenda Digitale Europea

Il merito è da attribuire a una strategia che ha consentito al nostro Paese di giocare d’anticipo, arrivando a risparmiare 240 miliardi di euro.

Numeri elevati

Le amministrazioni coinvolte ad oggi sono oltre 25.000 per un volume di circa 30 milioni di fatture l’anno nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Con l’entrata in vigore della fatturazione elettronica B2B, prevista per l’1 gennaio 2019, si prevede di raddoppiare il volume di fatture gestito, se non addirittura triplicarlo.

Molti vantaggi, poche ombre

Sostenere che la Fatturazione Elettronica sia nata con il solo scopo di combattere l’evasione fiscale è un errore.

Infatti, se uno degli aspetti positivi è proprio quello dell’intensificazione alla lotta all’evasione, questo non è l’unico obiettivo.

Chiunque abbia già emesso fatture elettroniche ha notato che i vantaggi fiscali sono molteplici; ad esempio, chi ha emesso fatture elettroniche per importi superiori ai 500 euro, ha visto diminuire il periodo del termine di accertamento di due anni.

Inoltre l’introduzione della Fatturazione Elettronica ha consentito di evitare l’obbligo di tenere i registri contabili per i regimi semplificati.

L’auspicio è quindi che l’Italia continui a fare da apripista in Europa seguendo la strada maestra della Fatturazione Elettronica, che, in fin dei conti, è la strada verso l’innovazione.

Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma solo di tipo tecnico di terze parti. Proseguendo la navigazione, si accetta implicitamente la Cookie Policy e la Privacy Policy .

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi