Supporto
 

News

Pubblica Amministrazione e digitale: quale futuro?

  |   News   |   No comment

Il processo di trasformazione della PA verso il digitale, dopo anni di stallo, sembra essere arrivato a un punto di svolta

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un vero e proprio boom per quanto riguarda la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione in Italia. Ne sono un chiaro esempio la fatturazione elettronica e la conseguente apertura al mondo B2B e il perfezionamento dello SPID, ovvero l’identità digitale, dall’anno scorso a pieno regime con i primi due servizi erogabili esclusivamente via online: la carta del docente e il bonus da 500 euro per chi compie diciotto anni; a questi se ne aggiungeranno altri a breve.

Si prevede quindi un ulteriore incremento nel processo di digitalizzazione, che porta con sé molte luci e qualche ombra: se infatti la digitalizzazione porta in dote una serie di effetti positivi, in primis sul piano economico (basti pensare che il risparmio stimato per quanto riguarda la fatturazione elettronica è di circa 4 miliardi), non è ancora chiaro quanto questo percorso evolutivo riuscirà a mantenere la sua spinta propulsiva nel corso dei prossimi anni.

Non mancano infatti ancora grandi lacune nel sistema della PA digitale; i siti istituzionali sono spesso utilizzati a scopo prettamente informativo e di fornitura della modulistica, ma solo una minima parte di essi consente di portare a termine un iter relativo ad un servizio. Se si tratta di poi, le percentuali si riducono ulteriormente.

Sembra quindi che le amministrazioni si siano spesso concentrate sull’aspetto “estetico” dei loro portali, andando quindi a trascurare la possibilità di una fruizione a 360 gradi di servizi che questi ultimi avrebbero potuto effettivamente fornire.

Emerge quindi la necessità, da parte della Pubblica Amministrazione, di compiere un ulteriore sforzo che le consenta di creare un ambiente digitale sicuro e facilmente fruibile, all’interno del quale il cittadino possa trovarsi a suo agio nella risoluzione delle sue necessità e al quale possa accedere facilmente, qualunque sia il suo mezzo di accesso, fisso o mobile.

Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma solo di tipo tecnico di terze parti. Proseguendo la navigazione, si accetta implicitamente la Cookie Policy e la Privacy Policy .

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi